Walnut

WALNUT – Fiore di Bach 33
Juglans Regia, Noce

Viene definito il fiore di Bach del cambiamento, ed è vero, spesso nei mix può essere utile per catalizzare l’azione degli altri fiori. Offre protezione dalle influenze esterne e consente di portare a compimento le trasformazioni.
Spesso quando si parla di Walnut si fa riferimento alla noce e si dice che il fiore offre la stessa protezione che dà al frutto il guscio. Più raramente si ricorda l’albero del noce, così maestoso che ha bisogno di spazio per mostrare se stesso. Le persone che hanno bisogno di Walnut non sempre devono creare un guscio intorno a loro, anzi, paradossalmente a volte quel guscio hanno bisogno di romperlo, e di romperlo dall’interno, per creare lo spazio per mostrarsi in modo più autentico. Insieme ai frammenti del guscio se ne vanno i vecchi schemi di comportamento, le vecchie abitudini, si chiudono quei percorsi relazionali o di vita che non rispondono ai reali bisogni del Sé. Walnut quindi è un fiore davvero importante nel repertorio di Bach, che può essere usato in molte situazioni anche non descritte frequentemente e quindi meno note.
Personalmente posso dire che, del set di fiori con cui lavoro, Walnut è quello che consumo di più.